4 attività antinoia da fare quando piove (ma non solo!)

Pettorina GoPro per cani

La noia è una delle cause principali di problemi comportamentali nei nostri quattrozampe, per quanto siano stati addomesticati nel corso dei millenni i cani rimangono comunque dei predatori sociali con grandi quantità di energia da “scaricare”.

Dobbiamo fare attenzione però perché l’attività fisica non è un sostitutivo di quella mentale, le due devono essere l’una complementare all’altra. Un cane che va a accorrere tutti i giorni per ore può essere un cane annoiato? Assolutamente, perché al di fuori della fatica fisica non riceve altri stimoli, relazionali o mentali.

cane attività contro noia

Per rimediare a questo, soprattutto nelle giornate di pioggia in cui uscire non è molto facile, possiamo mettere in pratica delle attività finalizzate a stancare comunque il nostro fedele amico. Provate e vi assicuro che lo stancheranno tanto quanto una lunga camminata.

1- KONG e altri giochi simili

I giochi come il KONG (ne avevo parlato qui) o comunque simili (di gomma e forati) in cui si inseriscono bocconcini e snack sono l’ideale per impegnare – e gratificare al tempo stesso – il nostro peloso. Inoltre sono un ottimo passatempo anche da fare in solitario.

2 – Giochi di problem solving

Anche di questo ne ho già parlato (qui); questi giochi sono tra le attività più importanti per la salute psicofisica del tuo cane. Si trovano già fatti nei negozi ma si possono facilmente costruire delle versioni casalinghe ugualmente efficaci. Sono giochi che richiedono attivazione mentale e un notevole sfogo energetico poiché  per essere portati a termine coinvolgono sia la mente che il corpo.

In questo video qualche esempio:

3 – La ricerca olfattiva

Il tuo cane interpreta il mondo col naso quindi attività che coinvolgono l’olfatto sono per lui estremamente divertenti. La ricerca di bocconcini nascosti in giro per casa o magari del suo gioco preferito sono molto stancanti mentalmente perché anche se a noi umani può non sembrare richiedono una notevole concentrazione.

Qui puoi vedere un esempio di esercizio estremamente semplice. In questo caso è fatto all’aperto ma niente vieta di riprodurlo anche in ambienti casalinghi.

4 – Inventare nuovi esercizi

Una giornata di pioggia in cui si è costretti a stare in casa è l’occasione giusta per imparare dei nuovi esercizi o per inventare delle varianti di quelli già appresi. Il dare la zampa, il seduto o saltare un ostacolo ad esempio possono avere molte piccole varianti. Con un po’ di pazienza e con un’attenzione particolare al tuo modo di comunicare (una sola parole per ciascun comando) vedrai che il tuo cane potrà imparare numerosi nuovi esercizi; di per sé non avranno alcuna importante ma l’esercitarsi insieme rafforzerà la vostra relazione.

LETTURA CONSIGLIATA

Riguardo questi argomenti ti consigli di procurarti questo libro 100 idee per giocare con il tuo cane di Aldo La Spina, ci troverai molti spunti interessanti. Lo trovi su Amazon a prezzo scontato, clicca qui.

KONG per cani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *